cefalea agopuntura

Cefalea: la Curo con Agopuntura.

La cefalea è un’esperienza molto comune, interessa anche solo occasionalmente circa il 50% della popolazione. Quasi ogni individuo almeno una volta nella vita ha fatto esperienza del mal di testa.

Il termine “cefalea” può essere usato per descrivere tutti i dolori della parte superiore del capo, tra la fronte e l’occipite, originati o in relazione con strutture craniche (intra o extracraniche) o limitrofe (arcate dentarie, naso e seni paranasali, orbite, colonna cervicale).

TIPOLOGIE DI CEFALEA

Si riconoscono le cefalee cosiddette “occasionali“, scatenate da eventi transitori e banali (es. febbre), non rilevanti sul piano clinico;

le cefalee “secondarie” sintomatiche di patologie neurologiche (es. processi espansivi intracranici, emorragia subaracnoidea, meningo-encefaliti, ipertensione endocranica), o sistemiche (es. arterite temporale, vasculiti, ipertensione arteriosa);

infine le cefalee “idiopatiche” o primarie, considerate a un tempo sintomo e malattia, che riconoscono, dal punto di vista eziopatogenetico, un meccanismo legato a una disreattività vascolare.

Il dolore cefalalgico, sintomo cardine, è descritto in base alle sue caratteristiche di sede, qualità, intensità, modalità di esordio, durata dell’attacco doloroso, decorso nel tempo, eventuali fattori scatenanti e sintomi concomitanti.

[image]mal di testa agopuntura[/image]

Le cafalee vascolari di tipo emicranico, le più comuni, si associano solitamente a nausea, vomito, lacrimazione, fotofobia, parestesie e turbe visive, che possono precedere il dolore (aura) oppure seguirlo.

La diagnosi di cefalea è principalmente clinico-anamnestica, nei casi dubbi o nelle cefalee secondarie possono essere necessari esami di laboratorio o neuroradiologici (TAC, MRI) indicati a seconda della patologia di base.

LA CEFALEA SECONDO LA MTC

In Medicina Tradizionale Cinese le cefalee vengono classificate in 8 tipologie, 3 da causa esogena e 5 da causa endogena:

  • cefalee da causa esogena:

1- da attacco del vento-freddo;

2- da attacco del vento-calore;

3- da attacco del vento-umidità.

  • cafalee da causa endogena:

1- da liberazione dello yang del fegato;

2- da deficit del rene;

3- da deficit di energia e sangue;

4- da accumulo di catarri-umidità;

5- da ristagno del sangue.

Ogni tipologia ha delle caratteristiche peculiari, tutte rispondono in modo positivo al trattamento con agopuntura. I tempi di ripristino di una buona condizione dipendono da numerosi fattori, tra i quali la durata della condizione patologica, l’intensità degli attacchi e la loro frequenza.

[image]mal di testa frequenti agopuntura[/image]

Con un buon piano di trattamento mirato e rispettoso delle caratteristiche individuali della cefalea, si ottengono risultati benefici già dalle prime sedute di agopuntura.

La possibilità di ripetere il trattamento nel corso del tempo senza gli effetti collaterali farmacologici, consente di riferirsi all’agopuntura con tranquillità e sicurezza.

Dott. Federico Sabbatini

info@agopunturatime.com